Artigiani Dal 1800

Intervista all'artigiano del ferro Sig. Guglielmo Mariniello


> Da quando tempo lavorate il ferro nella vostra famiglia,ed in che modo?

> Sin dalla metà del 1800, data sulla quale sono riuscito a risalire, i miei avi sono stati costruttori di carri e calessi  impiegati

nell' agricoltura, nel commercio, e nel trasporto di persone, praticamente gli autocarri e gli autoveicoli dei nostri giorni. Un mestiere

in cui l'artigiano lavorava il ferro, il legno, ed in fase finale passava alle decorazioni floreali di cui erano ricoperti gran parte dei manufatti

Si partiva dalla scelta di buoni materiali, alla stagionatura del legno, in modo da eliminare molti dei problemi della lavorazione in seguito..

Alla preparazione delle parti da assemblare per costruirne dei  nuovi e riparare i vecchi in base alle richieste.

Operazioni eseguite prevalentemente a mano, dettate dalla disponibilità minima di macchine utensili

Oggi i modi di lavorare sono cambiati di molto grazie alla vasta disponibilità di macchine per la lavorazione.

> E' un lavoro ancora attivo? Esiste ancora una produzione?

> Questo genere di lavoro è proseguito fino all'arrivo degli attuali mezzi agricoli e industriali a motore che ormai hanno sostituito

tutto il parco dei vecchi carri a trazione animale, e che con qualche rimpianto non vediamo più.

Una produzione vera e propria come allora, resta un evento legato solo al passato.

> Come è avvenuta la trasformazione del Vostro lavoro nel corso degli anni ?

> Nel corso degli anni abbiamo modificato il nostro lavoro originario lavorando sempre più il ferro producendo attrezzature varie

con una richiesta sempre maggiore di questo materiale impiegato nell'edilizia con la produzione di cancelli, recinzioni, infissi

arredamenti e tante applicazioni che si collocano sempre di più nelle nostre abitazioni.

> Cosa cercano maggiormente i Vostri clienti?

> Gran parte delle richieste pervengono da persone che cercano primariamente un buon grado di finitura

con un risultato che sia in sintonia con le restanti qualità: Sicurezza, Arredo, Eleganza

ed anche un tocco di personalizzazione… Regalandosi sicuramente degli oggetti che conserveranno il loro prestigio nei secoli.

> Terminate le nostre domande..Volete esprimere personalmente qualcosa?

> Ringrazio i visitatori di queste pagine ed i clienti per aver ammirato e preferito i miei manufatti.

Grazie!

Guglielmo Mariniello


Ferrobattuto.com